MATTEO CATTINI

ATLETA

PESISTICA

DISCIPLINE

  • Pesistica

RICHIESTA BUDGET

  • Post: –  100 €

  • Video: –  200 €

  • Evento: – 300 €

  • Campagna: – 500 €

  • Sponsorizzata : –  1000 €

CONTATTA L’ATLETA

Post singoloVideoEventoCampagna SocialTestimonial

Matteo Cattini è il capitano della nazionale italiana di Pesistica Paralimpica, ovvero la disciplina praticata su panca piana adattata agli atleti con disabilità.
Nel 2008, a seguito di un incidente in moto, subisce l’amputazione della gamba sinistra e per poco non perde anche la destra. Dopo più di 8 mesi in ospedale finalmente esce e pian piano torna in palestra, luogo che era solito frequentare a livello amatoriale anche prima dell’incidente..

Grazie alla sua indole positiva per natura e anche a una spiccata attitudine verso l’allenamento della forza, Matteo inizia la sua avventura da atleta partecipando a gare fra palestre.

Nel 2010 conquista il primo titolo italiano e nel 2012, insieme alla prima convocazione con la nazionale, prende parte alla prima storica gara internazionale della pesistica paralimpica italiana a Cardiff, dove per altro vince la medaglia di bronzo. Il sogno diventa ancora più grande nel 2016 con la partecipazione alle Paralimpiadi di Rio. Il suo impegno costante, i risultati e la grande passione verso il suo sport lo porta nel 2018 a trasferirsi in pianta stabile a Roma, dove si allena e lavora per la Federazione Italiana di Pesistica. Nel 2019 il Comitato Italiano Paralimpico lo nomina suo Ambasciatore ed è attivo anche come membro di Bionic People, associazione con il compito di sensibilizzare la società sui temi della disabilità e di aiutare le persone in difficoltà. Oltre alla sua attività di atleta, ama viaggiare senza porsi limiti.
Attualmente è nel ranking di qualificazione per i Giochi Paralimpici di Tokyo nella categoria -80kg, di cui detiene il record italiano con 172 kg.

PALMARES

  • 2020- Abuja World Cup (Road to Tokyo 2020) –  5° classificato

  • 2019- Tokyo (Ready Steady Tokyo 2020 Test Event) –  4° classificato

  • 2019- Eger (World Cup) –  5° classificato

  • 2019- Grottaglie –  1° classificato

  • 2019- Dubai (World Cup) –  7° classificato

  • 2018- Caltanissetta –  1° classificato

  • 2018- Berck Sur Mer (European Open Championship) –  4° classificato

DICONO DI MATTEO

Abbiamo conosciuto Matteo Cattini, e stupiti dalla sua storia gli abbiamo chiesto di raccontarla per il nostro blog. Sono queste le “not ordinary stories” che amiamo, fatte di perseveranza, determinazione e passione.

INDEPENDENT REPUBLIC